PENSIONI: OLTRE 4MILA ALLA MANIFESTAZIONE REGIONALE CGIL, CISL E UIL AD ANCONA

  CGIL   CISL  UILSegreterie regionali Marche  PENSIONI: OLTRE 4MILA ALLA MANIFESTAZIONE REGIONALE CGIL, CISL E UIL AD ANCONA   Una grande manifestazione regionale, ad Ancona, promossa da Cgil, Cisl e Uil, contro la legge Fornero-Monti sulle pensioni. Oltre 4mila hanno preso parte oggi all’iniziativa delle Marche, che si è svolta nel capoluogo. Più di 40 pullman dalle province sono giunti ad Ancona per dar vita ad un lungo corteo che, dalla Fiera della Pesca, si è snodato per le vie del centro sino a Piazza del Plebiscito dove si è tenuto il comizio conclusivo della segretaria nazionale Cgil, Vera Lamonica. “E’ una bella piazza per dire al Governo che non c’è più tempo da perdere – ha detto Lamonica -, che deve fare una proposta per cambiare il sistema delle pensioni. Siamo tutti insieme, Cgil, Cisl e Uil: oggi è l’inizio di una mobilitazione in crescita finchè non ci saranno delle risposte”. E ancora: “Non è una vertenza facile, c’è bisogno di sostegno e consenso ma, con le pensioni, si è aperta una grandE ferita nel Paese e questa cosiddetta riforma  è solo una manovra per far cassa. Partiamo, dunque, da qui, cambiamo questa riforma per dare diritti ai giovani. Non vogliamo un Paese di poveri”.  

Lascia un tuo commento