Titolari di protezione internazionale (Shubh): il 30 settembre,ad Ancona, l’Inca Cgil Marche presenta il progetto di cui e’ capofila

Una giornata per presentare il progetto Shubh, rivolto ai richiedenti asilo ovvero ai titolari di protezione internazionale, usciti dai centri di accoglienza da non oltre 18 mesi e provenienti da 89 paesi extra Ue, in particolare da Africa  e da Asia.  L’ha promossa l’Inca Cgil Marche,  l’Istituto nazionale confederale di assistenza, tra i primi nelle Marche a presentare questo progetto di cui è capofila; l’evento si è svolto oggi alle ore 9,30 ad Ancona, presso la  sede della Cgil Marche, via 1° Maggio 142/A.

Il progetto è finanziato dal Fondo asilo, Migrazione e Integrazione e dal Ministero dell’Interno e ha l’obiettivo di erogare i servizi necessari al raggiungimento dell’autonomia socio-economica.

 Si realizza in 7 regioni; per quanto riguarda le Marche, i territori interessati sono le province di Pesaro-Urbino e Ascoli Piceno.

https://vimeo.com/460168908/ff847faf96

Lascia un tuo commento