Una giornata per presentare il progetto Shubh, rivolto ai richiedenti asilo ovvero ai titolari di protezione internazionale, usciti dai centri di accoglienza da non oltre 18 mesi e provenienti da 89 paesi extra Ue, in particolare da Africa  e da Asia.  L’ha promossa l’Inca Cgil Marche,  l’Istituto nazionale confederale di assistenza, tra i primi nelle Marche a presentare questo progetto di cui è capofila; l’evento si è svolto oggi alle ore 9,30 ad Ancona, presso la  sede della Cgil Marche, via 1° Maggio 142/A.

Il progetto è finanziato dal Fondo asilo, Migrazione e Integrazione e dal Ministero dell’Interno e ha l’obiettivo di erogare i servizi necessari al raggiungimento dell’autonomia socio-economica.

 Si realizza in 7 regioni; per quanto riguarda le Marche, i territori interessati sono le province di Pesaro-Urbino e Ascoli Piceno.

https://vimeo.com/460168908/ff847faf96