SCIOPERO 24 ORE VENERDI’ 22 MARZO. LE MODALITA’ NELLE MARCHE

FILT CGIL    FIT CISL     UILTRASPORTI        UGL      FAISA CISALTPL    Sciopero di 24 ore, venerdì 22 marzo, dei lavoratori del trasporto pubblico locale. Lo hanno deciso i sindacati di categoria, Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl e Faisa Cisal. Le ragioni sono legate al rinnovo del contratto di lavoro, bloccato da 5 anni. Le modalità dello sciopero per le Marche: i lavoratori degli uffici scioperano per l’intera prestazione lavorativa del 22 marzo; quelli delle officine scioperano per l’intera prestazione lavorativa garantendo un addetto per i servizi minimi; quelli del settore movimento rispettano i normali turni e scioperano per l’intero turno lavorativo del 22 marzo garantendo la prestazione solo nei periodi del proprio turno coincidenti con le fasce di garanzia. Le partenze dai capolinea saranno effettuate dalle 5,30 sino alle ore 8,29 e dalle 17,30 sino alle 20.29; nei restanti orari, i mezzi in circolazione raggiunti i capolinea, rientreranno vuoti nel deposito di appartenenza. Saranno infine garantiti i servizi per i portatori di handicap, scuole materne ed elementari. 

Lascia un tuo commento