MANIFESTAZIONI MARCHE PER SCIOPERO: ADESIONE E PARTECIPAZIONE DIFFUSE OVUNQUE

CGIL MARCHE  Adesione e partecipazione diffuse alle manifestazioni di oggi di Cgil, Cisl e Uil nelle Marche indette in occasione dello sciopero generale che nella regione è stato di quattro ore.A Pesaro, il presidio si è tenuto a piazzale Lazzarini, gremito di lavoratori e delegati sindacali; si è poi proseguito con un corteo che ha percorso le vie del centro storico sino a raggiungere la sede della Prefettura dove una delegazione è stata ricevuta dal Prefetto.Ad Ancona, si è svolta una doppia manifestazione contro la manovra economico-finanziaria del Governo. In piazza Roma, dove si sono ritrovati in circa 600, Cgil, Cisl e Uil hanno tenuto comizi mentre davanti alla sede di Banca d’Italia si sono ritrovati la Fiom e i lavoratori in cassa integrazione di Fincantieri. Dietro uno striscione con la scritta “Fincantieri non si tocca” hanno manifestato anche i lavoratori di Cnh di Jesi, reduce dalla Notte Rossa contro la deregulation contrattuale del gruppo Fiat. Alle 12, poi, una delegazione di Cgil, Cisl e Uil si è recata dal Prefetto.A Fermo, la manifestazione, presenti circa 300-400 persone, si è svolta davanti alla sede della Prefettura mentre ad Ascoli Piceno si terrà alle 18, sempre davanti alla sede della Prefettura in piazza Simonetti.A Macerata, la manifestazione si è svolta in piazza della Libertà alle ore 15, presenti circa 400 persone.  

Lascia un tuo commento