BONTEMPO (CGIL ANCONA): IL SALESI DEVE MANTENERE LA SUA SPECIFICITA’ E AVERE UNA STRUTTURA AUTONOMA. OCCORRE POI ACCELERARE SULLA CASA DELLA SALUTE

CGIL Ancona BONTEMPO (CGIL ANCONA): IL SALESI DEVE MANTENERE LA SUA SPECIFICITA’ E AVERE UNA STRUTTURA AUTONOMA. OCCORRE POI ACCELERARE SULLA CASA DELLA SALUTE  “Il Salesi previsto a Torrette deve mantenere la sua specificità di ospedale pediatrico e perciò deve avere una sistemazione autonoma con tanto di struttura ad hoc”. E’ quanto sostiene Vilma Bontempo, segretaria generale Cgil Ancona, in merito alle polemiche di questi giorni. Ma, secondo Bontempo, “la questione del Salesi rientra in un discorso più ampio sulla sanità cittadina nel senso che se l’ospedale perdesse la sua specificità finirebbe per snaturarsi impoverendo  così la sanità locale e quella regionale”.Ancona, inoltre, “ha bisogno dell’ implementazione della Casa della salute non solo perché città capoluogo di regione ma anche perché non ha un ospedale di rete di riferimento. Senza contare che vanno attuati gli impegni già sottoscritti nel 2006 tra Comune e Regione”. Quindi, “non possiamo attendere i tempi del risparmio, come ha detto l’assessore regionale Mezzolani, ma andrebbero utilizzate le risorse che, attraverso le varianti urbanistiche (Ex Umberto I), si sono liberate per attuare la Casa della Salute”. 

Lascia un tuo commento