INCONTRO QUESTURA E CGIL, CISL, UIL E RETE MIGRANTI: SBLOCCATI I PERMESSI DI SOGGIORNO DELLA REGOLARIZZAZIONE 2009 DOPO IL PRONUNCIAMENTO DEL CONSIGLIO DI STATO

CGIL  CISL   UIL   RETE MIGRANTI INCONTRO QUESTURA E CGIL, CISL, UIL E RETE MIGRANTI:SBLOCCATI I PERMESSI DI SOGGIORNO DELLA REGOLARIZZAZIONE 2009 DOPO IL PRONUNCIAMENTO DEL CONSIGLIO DI STATO Cgil, Cisl, Uil e Rete Migranti di Ancona considerano ancora una volta positivo l’incontro tenutosi con l’Ufficio Immigrazione della Questura di Ancona, in quanto si è finalmente risolta l’annosa questione riguardante la regolarizzazione di colf e badanti del 2009.Nello specifico una circolare del Ministero dell’Interno, meglio conosciuta come “Circolare Manganelli”, emanata successivamente alla sanatoria escludeva dalla possibilità di usufruire della regolarizzazione i lavoratori migranti colpiti da più di un decreto di espulsione per motivi amministrativi, cioè per aver solo violato le norme di ingresso e di permanenza nel Territorio Italiano. Tale restrizione si scontrava con lo spirito della normativa sull’emersione che aveva come obiettivo di far emergere il lavoro nero. Su questa questione ci sono state diverse mobilitazioni in tutta Italia fino ad arrivare al gesto disperato di alcuni migranti che per protesta e che per dare visibilità alle loro richieste, per settimane sono saliti su gru e torri in diverse provincie come Brescia, Padova, ecc..A supporto di tali proteste è arrivata finalmente la pronuncia del Consiglio di Stato che ha annullato gli effetti della Circolare Manganelli prevedendo, quindi, la possibilità di sanare la posizione dei lavoratori migranti prima esclusi.La Questura di Ancona ha previsto per la giornata di lunedì pomeriggio il ritiro dei permessi di soggiorno in consegna senza nessuna prenotazione come avveniva in precedenza, inoltre in via sperimentale ha previsto un servizio di comunicazione via sms ai diretti interessati per il ritiro dei permessi di soggiorno già pronti.Si tratta della terza questura in Italia che ha avviato tale procedura.Cgil, Cisl, Uil e Rete Migranti di Ancona  ribadiscono ancora una volta l’importanza di un confronto continuo che in questi anni ha portato dei risultati positivi in termini di integrazione e di inserimento dei lavoratori migranti nel nostro territorio.Cgil, Cisl, Uil e Rete Migranti organizzeranno un’assemblea il giorno 30 giugno ’11 alle ore 20.45 presso l’Associazione Bangladesh Marche in Via Urbino n° 18  ad Ancona per informare nel dettaglio i lavoratori migranti sui contenuti dell’incontro. 

Lascia un tuo commento