SEDE VV.F. DI ANCONA, PROBLEMA IRRISOLTO

VVF CGIL    FNS CISL    UIL-PA    CONFSAL    CO.NA.PO.Coordinamenti e Segreterie Vigili del Fuoco Ancona    Abbiamo appreso dai TG Regionali che nonostante l’incontro tenutosi ieri a Roma tra il Sindaco di Ancona e i vertici dell’Amministrazione VVF la sede centrale dei VVF continuerà a rimanere per i prossimi 40 anni, in zona Vallemiano nonostante i problemi che ciò comporterà. Tutto ciò, questo recitava il servizio, al fine di non perdere i finanziamenti (9.7 Milioni di euro) messi a disposizione dall’Agenzia del Demanio. Ribadiamo la nostra contrarietà a tale operazione che porterà a spendere in malo modo risorse pubbliche sempre più preziose visti tempi, e che darà un risultato finale scadente condizionato dalla scarsità di spazi a disposizione, e dalle difficoltà legate alla viabilità di una zona già complicata, meglio sarebbe spendere i 9.7 milioni di euro in un’area di 26000 mq già individuata e messa a disposizione dal Comune che garantirebbe maggiori prospettive.  Avremmo inoltre auspicato, che con la stessa solerzia con cui è stata data la notizia, qualcuno dell’Amministrazione V, avesse pianificato con altrettanta “operosità” un dettagliato progetto di come s’intende “gestire” un periodo transitorio medio/lungo in cui i pompieri dovranno sgomberare l’attuale sede privando, seppur parzialmente, la città di Ancona del prezioso servizio di soccorso che i Vigili del Fuoco svolgono giornalmente.Non scherziamo infine, sappiamo tutti benissimo che se solo vi fosse la volontà non solo i soldi del Demanio si potrebbero spostare su Passo Varano ma si troverebbero addirittura i soldi necessari a completare l’opera!Non ci piacciono le imposizioni calate dall’alto specie quando assomigliano ad un salto nel vuoto!! 

Lascia un tuo commento