Appalti Pulizie treni a lunga percorrenza, dipendenti della Gesafin Gruppo Gorla Milano in protesta spontanea per mancata corresponsione stipendi di marzo 2015

  FILT CGIL   FIT CISL   UILTRASPORTI    FAST Ferrovie Segreterie regionali Marche  Appalti Pulizie treni a lunga percorrenza, dipendenti della Gesafin Gruppo Gorla Milano in protesta spontanea per mancata corresponsione stipendi di marzo 2015  Ancora una volta, le Segreterie  Regionali  Marche devono  prendere atto dell’inaffidabilità della società Gesafin, consociata al consorzio Gorla Milano, rispetto alle assicurazioni date in relazione all’erogazione puntuale e corretta  dello stipendio mensile ai lavoratori dipendenti.   Questa situazione, che dura da più di 4 anni nonostante le innumerevoli azioni di lotta e i confronti con le istituzioni locali, non ha modificato l’atteggiamento dell’azienda, che manifesta  un totale disprezzo delle condizioni dei lavoratori. È di consuetudine, per la Società, ritardare oltre il consentito. il pagamento degli stipendi raggiungendo ad oggi ben 23 giorni di ritardo sul pagamento di quello di marzo. Per questo motivo, i lavoratori del cantiere di Ancona delle pulizie dei treni a lunga percorrenza, dipendenti della ditta Gesafin, hanno deciso questa mattina, a seguito di una assemblea di tutto il personale,di astenersi spontaneamente con inizio dal turno delle 20,30, dal prestare servizio garantendo tuttavia i parametri essenziali per  la sicurezza e prevedendo  picchetti e presenziamenti giornalieri presso la stazione di Ancona.In tal senso, per evitare l’ esasperazione del personale e pesanti ripercussioni sul servizio pubblico ed in particolare con l’attuale apertura dell’EXPO’ di Milano, i sindacati  chiedono di essere urgentemente convocati, con la RSA, per un incontro  dal Prefetto con Responsabili Trenitalia s.p.a. e Gruppo Gorla Milano,  per trovare una soluzione definitiva a questa situazione incerta e insopportabile. 

Lascia un tuo commento