CGIL CONTRO LA PRECARIETA: GIOVEDI’ 10 MAGGIO GIORNATA DI MOBILITAZIONE. LE INIZIATIVE NELLE MARCHE

CGIL Marche CGIL CONTRO LA PRECARIETA: GIOVEDI’ 10 MAGGIO GIORNATA DI MOBILITAZIONE. LE INIZIATIVE NELLE MARCHE “Precarietà: l’unico taglio giusto”. Con questo slogan, la Cgil organizza per il 10 maggio una giornata contro la precarietà. L’iniziativa rientra nell’ambito della mobilitazione nazionale del sindacato contro le proposte del Governo sulla riforma del lavoro. In particolare, la Cgil chiede a Parlamento e Governo la cancellazione dei contratti truffa, la riduzione delle 46 tipologie contrattuali attualmente in vigore, ammortizzatori universali e un equo compenso per tutti i lavoratori parasubordinati.In occasione della giornata contro la precarietà, nelle Marche si svolgono varie iniziative nelle province.Ad Ancona è previsto un presidio in piazza della Repubblica alle ore 17,30 in collaborazione con le associazioni studentesche; a Macerata, un presidio alle ore 13,30 davanti allo Sferisterio con lavoratori, studenti medi, universitari e precari. A Fano, in occasione della tappa del giro d’Italia,  viene promossa la “Pedalata contro la precarietà” con volantinaggio: la partenza è per le ore 15 dall’Istituto professionale “A.Volta” (via Caduti del mare, 24), l’arrivo è per le ore 15,30 presso il Centro per l’Impiego, l’orientamento e la formazione in piazza XX Settembre.A Fermo alle ore 17,30 si terrà un incontro pubblico presso il Caffè letterario; infine, ad Ascoli Piceno dalle ore 16.30 alle 19.30 una manifestazione di giovani e della rete studenti a San Benedetto del Tronto, viale  Secondo Moretti (in caso di maltempo, sala del Consiglio comunale San Benedetto). 

Lascia un tuo commento