CARTA DIRITTI: INCONTRO CGIL MARCHE E MOVIMENTO CINQUE STELLE. NELLE MARCHE, OLTRE 25MILA LE FIRME RACCOLTE

    CGIL Marche CARTA DIRITTI: INCONTRO CGIL MARCHE E MOVIMENTO CINQUE STELLE. NELLE MARCHE, OLTRE 25MILA LE FIRME RACCOLTE  Carta universale dei diritti: oggi la Cgil Marche ha incontrato i deputati del Movimento 5 Stelle, Andrea Cecconi e Patrizia Terzoni. Iniziativa promossa dal sindacato a sostegno del nuovo Statuto dei lavoratori, nell’ambito di un serie di incontri con i parlamentari marchigiani: il prossimo confronto sarà il 17 con il Pd. Al centro della discussione con i due parlamentari, in particolare, la Carta universale dei diritti del lavoro, un nuovo Statuto concepito dalla Cgil come una sfida da portare avanti per l’affermazione di nuove tutele e diritti per i lavoratori. Entrambi gli onorevoli hanno manifestato interesse rispetto agli argomenti proposti e hanno garantito il proprio impegno a seguirne l’iter parlamentare.Nel dettaglio, nel corso dell’incontro,  sono stati affrontati i temi della precarietà, della tutela dei lavoratori contro i licenziamenti arbitrari e contro i demansionamenti, e quello dei redditi.Quanto alla Carta dei diritti, nelle Marche, come in  tutta Italia, è possibile, per ancora due settimane, firmare a sostegno della legge di iniziativa popolare e dei requisiti referendari promossi dalla Cgil. La raccolta di firme prosegue, infatti, sino al 26 giugno per i quesiti referendari mentre per la Carta terminerà l’8 ottobre. Finora, nella regione, sono state raccolte oltre 25mila firme.   

Lascia un tuo commento