FIORINI PACKAGING, SOSPESO LO STATO DI AGITAZIONE

 SLC CGIL     FISTEL CISLSegreterie regionali Marche   Le Segreterie Regionali di SLC CGIL e FISTEL CISL, a seguito della disponibilità espressa dalla Direzione aziendale della Fiorini Packaging di riprendere il confronto, sospendono lo stato di agitazione dei dipendenti degli stabilimenti di Senigallia e di Monterado.L’obiettivo dei sindacati e delle relative Rappresentanze Sindacali Aziendali è quello di avere un sistema di relazioni industriali che, nel reciproco rispetto dei ruoli, favorisca il raggiungimento di accordi per determinare le condizioni migliori per la tutela dei lavoratori e del loro salario.Tale sistema relazionare dovrà affrontare anche le questioni legate all’organizzazione del lavoro ed adottare le opportune azioni per il  mantenimento dei volumi produttivi dell’azienda e  migliorare la qualità del prodotto che è  il presupposto essenziale sia per  la tenuta occupazionale che per     rispondere  alle sfide della concorrenza globale  di mercato.  I sindacati, infine in questa ottica, invitano la Direzione Aziendale della Fiorini Packaging a riconvocare il tavolo  del confronto, sin dalla prossima settimana, per riprendere la trattativa con l’obiettivo di definire degli eventuali accordi che saranno valutati dagli  stessi lavoratori. 

Lascia un tuo commento