MARIA GRAZIA GABRIELLI E’ LA NUOVA SEGRETARIA NAZIONALE DELLA FILCAMS, LA PIU’ GRANDE CATEGORIA DELLA CGIL

CGIL Marche MARIA GRAZIA GABRIELLI E’ LA NUOVA SEGRETARIA NAZIONALE DELLA FILCAMS, LA PIU’ GRANDE CATEGORIA DELLA CGIL Maria Grazia Gabrielli è la nuova Segretaria Generale della FILCAMS CGIL Nazionale, eletta ieri, alla presenza del Segretario Generale della CGIL Susanna Camusso. Nata ad Ascoli Piceno, 43 anni fa, Maria Grazia Gabrielli – è la più giovane Segretaria Generale di una Categoria della CGIL – è in FILCAMS CGIL Nazionale dalla fine del 2008, e dal 2010 è Segretaria nazionale responsabile del terziario, in un periodo sicuramente complesso per il settore, tra disdette di contratti integrativi e nazionale, modifica delle norme di regolamentazione degli orari e delle aperture commerciali, una condizione di forte crisi delle aziende e di ricorso agli ammortizzatori sociali. Una laurea in Scienze politiche, un’impegnativa esperienza sul territorio, prima nel sistema servizi, poi dal 2000 come Segretaria Generale della FILCAMS CGIL di Ascoli Piceno e dal 2006 anche nella Segreteria della Camera del Lavoro; un bagaglio importante per Maria Grazia Gabrielli, pronta ad affrontare, con la tenacia che la contraddistingue, questa sfida. La FILCAMS è la categoria della CGIL con maggior numero di iscritti attivi, orami giunti a oltre 460.000. Un incremento importante, di per sé positivo, che rappresenta il cambiamento di un mondo del lavoro  dove purtroppo si vivono l’incertezza, le inquietudini e la solitudine della precarietà e della frammentazione.   Ma il settore terziario ha anche molte potenzialità, soprattutto per il ruolo che può avere all’interno del sistema economico dove occorre recuperare strategia e investimenti capaci di produrre lavoro e ricchezza. Il mondo del lavoro del terziario, commercio, turismo e servizi, che la categoria rappresenta, è un mondo diversificato, giovane e donna (quasi l’80% sotto i 45 anni e più del 60% donne) ma finora fin troppo trascurato.  Una complessità  ed una “ricchezza” che  pone al sindacato l’esigenza di saper cogliere, comunicare,  e tradurre le aspettative ed i problemi di generazioni diverse di lavoratori, di differenze di genere e di multiculturalità in una delle stagioni più dure che il paese e ed i lavoratori stanno vivendo.   Per questo, la nuova segretaria generale Maria Grazia Gabrielli, insieme alla Segreteria eletta nei mesi scorsi (tutti “giovani” 40enni), vuole proseguire il percorso avviato per porre i temi del terziario al centro del dibattito politico. Inclusività delle tante e diverse figure del mondo del terziario, partecipazione, legalità sono gli obiettivi che dovranno vivere nella riaffermazione e innovazione del ruolo contrattuale della categoria. A Maria Grazia vanno gli auguri di un buon lavoro da parte di tutta la CGIL delle Marche. 
Maria Grazia Gabrielli (a destra) con Susanna Camusso e Franco Martini 

Lascia un tuo commento