Necessario non disperdere le professionalità maturate, potenziare i servizi utilizzando tutte le possibilità

Abbiamo inviato richiesta unitaria urgente all’Assessore alla Sanità e al nuovo dirigente del Servizio salute della regione per sollecitare la proroga di tutti i contratti a tempo determinato attualmente in essere negli enti del Servizio Sanitario Regionale delle Marche;

agire sul potenziamento degli organici per il rafforzamento del Sistema Sanitario è un obiettivo strategico , occorre che coerentemente a quanto già indicato all’art. 92 della bozza di legge finanziaria per il 2022 sia data l’opportunità della certezza occupazionale a chi ha garantito il diritto alla salute durante la pandemia.

Se hai un contratto a tempo determinato o se hai maturato il diritto alla stabilizzazione puoi prendere contatti con le nostre strutture territoriali cliccando qui.