TRASPORTO SANITARIO: MARTEDI’ 16 LUGLIO MANIFESTAZIONE  LAVORATORI DAVANTI SEDE REGIONE MARCHE DALLE 10 ALLE 13

FILT CGIL   FISASCAT CISLSegreterie Provinciali Pesaro Urbino  TRASPORTO SANITARIO: MARTEDI’ 16 LUGLIO MANIFESTAZIONE  LAVORATORI DAVANTI SEDE REGIONE MARCHE DALLE 10 ALLE 13   La situazione dei trasporti sanitari nella provincia di Pesaro sta diventando sempre più preoccupante. Le imprese che occupano oltre cento lavoratori hanno annunciato esubero di personale e, pertanto,  molti servizi  invece di essere affidati ai titolari dell’attuale appalto vengono dati ad altri. Nei giorni scorsi, in occasione dell’incontro presso la Prefettura di Pesaro,  abbiamo avuto modo di denunciare  l’anomala assegnazione dei servizi di trasporto sanitario e Potes verso altri soggetti , non facenti capo all’appalto in vigore. Le conseguenze di queste iniziative  stanno ricadendo  sul lavoro dei dipendenti delle società che operano nella provincia di Pesaro , che vedono sempre di più  messe in discussione la propria operatività e  conseguentemente facendo ricadere il problema sui lavoratori il posto di lavoro e la retribuzione. Per questo, considerando la crisi peraltro annunciata da tempo già da altre imprese ( Croce  Verde Fano, Croce Azzurra Fano, Croce Verde Novafeltria) e che per il settore non esistono ammortizzatori sociali, i lavoratori delle imprese di trasporto sanitario della provincia di Pesaro effettueranno martedi 16 luglio, dalle 10 alle 13 una manifestazione davanti alla sede della Regione  Marche , in Via Gentile da Fabriano (Ancona) per far sentire la propria voce e le proprie giuste preoccupazioni in merito a occupazione e retribuzione oggi messe fortemente in discussione dalle scelte discutibili dell’Asur e dalla possibile applicazione della nuova legge regionale in tema di trasporti.  

Lascia un tuo commento