MANIFESTAZIONE FABRIANO IN OCCASIONE SCIOPERO DEI METALMECCANICI, GHISELLI (CGIL MARCHE): “AMPIA PARTECIPAZIONE DI LAVORATORI, L’AZIENDA RITIRI IL PIANO”

CGIL Marche  MANIFESTAZIONE FABRIANO IN OCCASIONE SCIOPERO DEI METALMECCANICI, GHISELLI (CGIL MARCHE): “AMPIA PARTECIPAZIONE DI LAVORATORI, L’AZIENDA RITIRI IL PIANO” “La manifestazione ha riscosso un’ampia partecipazione di lavoratori del Fabrianese ma anche di altre zone della regione, coinvolte dalla crisi del gruppo Indesit. Presenti  anche numerosi lavoratori della Campania, a conferma dell’importanza della vertenza in atto”.E’ quanto dichiara Roberto Ghiselli, segretario generale Cgil Marche. Che aggiunge: “E’ stata anche una giornata di mobilitazione territoriale perché, oltre alla Indesit, c’erano  lavoratori di altre importanti fabbriche come la Tecnowind, Fincantieri e la Elica. Non solo. Da segnalare, è l’adesione di altre categorie come le associazioni degli artigiani e dei commercianti locali”.L’auspicio, continua Ghiselli, “è che la Indesit ritiri il piano industriale che prevede oltre 1400 esuberi e ne presenti uno alternativo che sia compatibile con la salvaguardia dei posti di lavoro”. Al Governo, il segretario generale Cgil Marche, ricorda che “deve fare la sua parte e nel momento in cui decide gli incentivi al settore garantisca anche che le imprese, che utilizzano i benefici di questi incentivi,  si assumano la responsabilità di tutelare il lavoro e l’occupazione nel nostro Paese”.   

Lascia un tuo commento