Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl su sanità privata non ospedaliera: venerdi 29 aprile manifestazione regionale davanti alla sede Aris di Porto Potenza Picena

Venerdi 29 aprile 2022 dalle 15.30 alle 17.30 si terra’ la mobilitazione degli oltre 2000 lavoratori marchigiani addetti della Sanita Privata non ospedaliera (riabilitazione convenzionata) per chiedere il rinnovo del CCNL della riabilitazione privata, economicamente fermo da oltre 14 anni e per il quale si chiede l’apertura di un tavolo nazionale di confronto serio e continuativo da oltre due anni.      

Una situazione inaccettabile che crea lavoratori di seie A e di serie B ed un vero e proprio dumping salariale non solo rispetto ai lavoratori della Sanita Pubblica, ma anche rispetto ai lavoratori della Sanità Privata Ospedaliera che hanno visto rinnovato il loro CCNL.

Per  questi motivi, venerdi 29 aprile sono convocate dalle ore 14.30 alle ore 18.30 assemblee unitarie in ogni struttura riabilitativa e dalle 15.30 alle 17.30 i lavoratori convergeranno, da tutta la regione, davanti alla sede Aris Rsa di Porto Potenza, in via Aprutina 200, (di fronte all’Istituto Santo Stefano kos care) per partecipare alla manifestazione di protesta indetta per ricordare alla controparte datoriale Aris che è inderogabile il rinnovo del contratto nazionale, lo sblocco della contrattazione ed il doveroso riconoscimento economico a professionisti che durante l’emergenza pandemica hanno sempre garantito i servizi mettendo a rischio anche la loro incolumita’ fisica.

La protesta dei lavoratori della riabilitazione è anche finalizzata a sollecitare la Regione Marche a mantenere fede agli impegni assunti per lo stanziamento di risorse da destinarsi esclusivamente agli addetti del settore.

Le strutture coinvolte nella mobilitazione regionale, promossa dalle categorie di CGIL CISL e UIL, sono la KOS CARE da Macerata Feltria ad Ascoli, la lega del Filo d’Oro di Osimo ed il Bignamini di Falconara.

FP CGIL – CISL FP – UIL FPL
Pintucci  – Talevi   – Beltrani

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.